6 consigli per chi compra Il primo telescopio usato.

 

6 Consigli Per Chi Compra Il Primo Telescopio Usato.

Consigli acquisto primo telescopio

Se state leggendo questo articolo, probabilmente siete intenzionati a comprare il vostro primo telescopio. Girando su i vari negozi online, vi siete già fatti un’idea dell’ottica che state cercando e con tutta probabilità dopo aver visto il prezzo ed avuto un mezzo mancamento, vi siete chiesti se ci sia qualche modo per risparmiare. Navigando ancora una volta nel web, vi siete imbattuti su i vari mercatini dell’usato e gruppi Facebook, ma tentennate sull’acquisto perchè non sapete esattamente come valutare un telescopio.

Ecco 6 consigli utili da seguire quando si acquista un telescopio usato. 

  1. Non preoccupatevi troppo della polvere sul gruppo ottico, ma cercare invece graffi, scalfitture o desquamazioni del rivestimento che potrebbero compromettere le prestazioni ottiche del telescopio. Altro elemento da controllare è la muffa, poichè essa è capace di rovinare i trattamenti antiriflesso.
  2. Controllare tutta la meccanica del telescopio. Assicurarsi che nulla sia rotto o danneggiato. La ruggine come la muffa è assolutamente qualcosa da tenere alla lontana dai telescopi. Assicurarsi che i cuscinetti funzionino dolcemente e che il focheggiatore non abbia l’albero piegato o ingranaggi scheggiati. Cercate oscillazioni o giochi, anche se alcune di queste possono essere “normali” o facilmente riparabili.
  3. Verificate che tutte le viti siano presenti, sopratutto nei meccanismi di collimazione, poichè tutte le viti sono fondamentali per aver un perfetto funzionamento dell’ottica.
  4. Nel caso si trattasse di montature con elettronica; controllate che il controller abbia l’ultima versione del firmware (alcuni controller non possono essere aggiornati). Fate un test della montatura e assicuratevi che tutti i movimenti siano fluidi e decisi. Se la montatura e dotata di cannocchiale polare illuminato, controllate che esso si accenda correttamente.
  5. Se riuscite a portare il telescopio sotto le stelle, tanto meglio. Vi renderete subito conto delle sue potenzialità e riuscirete subito a capire se è quello che cercate.
  6. Verifica che il prezzo dell’usato sia in linea con gli altri telescopi in vendita. In caso non ci sia nessuna referenza, di solito si applica la regola del 60%; ovvero un telescopio usato vale il 60% del nuovo, anche se questa regola ovviamente va rivista caso per caso.

Anche se acquistare il primo telescopio usato fa sicuramente bene al portafoglio. Consiglierei di acquistarlo nuovo a meno che non si abbia già familiarità con questo tipo di strumenti per via della loro complessità. In alternativa, se non avete amici astrofili che possano aiutarvi nella scelta, vi consiglio di recarvi in qualche associazione locale o di andare a qualche star-party. Lì troverete sicuramente astrofili disposti ad aiutarvi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento